Home

Il Console generale di Torino a Pollenzo

Su invito da parte del  fondatore e Presidente di Slow Food Internazionale e dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, nonché ambasciatore FAO, Carlo Petrini, il Console generale di Romania a Torino, la Dottoressa Ioana Gheorghias, ha partecipato ieri, 29 giugno 2019, presso l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo (Bra), alla terza edizione di Migranti Film Festival. 

Nell’ambito del Festival si è svolto, alla presenza di numerosi ambasciatori e del direttore Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri, il Dott. Giorgio Marrapodi, un significativo  incontro, durante il quale si è discusso su alcuni degli aspetti legati all’immigrazione. In un periodo “dove valori come l’accoglienza e l’integrazione sono minati dall’incertezza politica globale e dove il cambiamento climatico mette tutto ancora più a rischio”, si è ragionato sullo stato attuale e sul prezioso ruolo che i migranti hanno in Italia, soprattutto nel settore agro-alimentare. 

Durante il suo intervento, il console generale di Romania a Torino ha sottolineato elementi particolari inerenti la presenza della communità romena in Italia e ha illustrato come le istituzioni possono avere un ruolo fondamentale nella promozione del proprio territorio. Ha auspicato, inoltre, la possibilità di concretizzazione una tale opportunità in occasione dell’edizione straordinaria di Terra Madre 2020.

L'evento è stato un'opportunità per condividere esperienze, conoscenze, tecniche, soluzioni e pratiche, con l'obiettivo di promuovere un cibo buono, pulito e giusto. Le conferenze e i laboratori che si sono svolti  hanno avuto come temi la propria diversità, la biodiversità, i prodotti dei vari territori.

Slow Food vuole essere un motore di inclusione e di sviluppo per le realtà migranti in Italia e anche coinvolgere le stesse diaspore in un percorso di sviluppo dei loro paesi di origine.

Come organizzazione no-profit, Slow Food, lavora da oltre 30 anni sui temi della giustizia alimentare, dei diritti dei coltivatori e della salvaguardia della biodiversità e delle diverse culture alimentari in tutto il mondo. Ogni due anni organizza a Torino "Terra Madre Salone del Gusto", un’occasione d’incontro straordinaria per produttori, agricoltori, artigiani, pescatori, migranti, giornalisti, docenti, chef e ricercatori provenienti da oltre 170 paesi, per un totale di 5000 delegati. Il prossimo Terra Madre si terrà ad ottobre 2020. Il mondo delle realtà migranti è altresì raccontato ogni anno nella cornice del Migranti Film Festival, attraverso conferenze, proiezioni e piatti tradizionali.

 

Il Console generale di Torino a Pollenzo

06/30/19

Su invito da parte del fondatore e Presidente di Slow Food Internazionale e dell’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, nonché…

Seminario per gli imprenditori romeni ed italiani

03/09/19

Il Consolato Generale di Romania a Torino, in collaborazione con la Camera di commercio di Torino e l’Ufficio per la Promozione commerciale ed…

Visita del console generale a Carmagnola

02/12/19

Lunedì 11 febbraio 2019, il console generale di Romania a Torino, la Dottoressa Ioana Gheorgias, ha effettuato, su invito del sindaco di Carmagnola, …